Regole per NON vendere casa: 5 cose che faranno scappare il tuo acquirente

Stai pensando di vendere casa da privato? Scopri i 5 errori da non commettere assolutamente in questo nuovo articolo. 

Vendere casa è un’operazione complessa che richiede tempo e attenzione: commettere un qualsiasi errore può rivelarsi irreparabile e mandare in fumo tutta la trattativa.

In questo nuovo articolo, Alternativa Immobiliare ti fornisce una “guida al contrario”, ovvero una lista di tutte le cose da NON fare assolutamente se vuoi vendere casa: vediamole insieme! 

1.Definire un prezzo… a occhio e croce

Se vuoi continuare a vivere nella casa in cui abiti ancora per qualche anno, fissare un prezzo che non si basa su una valutazione professionale è sicuramente la strategia migliore. 

Questo perché definire il giusto prezzo di mercato è uno degli step più importanti per concludere la vendita: anche se non si ha particolarmente fretta, mettere un immobile sul mercato con un prezzo troppo alto o comunque non veritiero ti farà perdere tempo e credibilità. 

Infatti una casa proposta a una cifra fuori mercato non suscita l’interesse degli acquirenti e rischia di rimanere invenduta a lungo.

Inoltre, un potenziale acquirente interessato all’immobile vorrà la certezza che la richiesta rispecchi effettivamente le caratteristiche e le condizioni del bene.

Una valutazione professionale garantisce che il prezzo della casa sia quello più giusto ed equilibrato →Alternativa Immobiliare tra i suoi servizi offre stime, valutazioni e consulenze gratuite per immobili di tutti i tipi, contattaci per maggiori informazioni.

2.Non controllare i documenti

Un altro modo per far scivolare la tua casa in fondo alla “lista degli immobili interessanti” dell’acquirente è farsi trovare impreparato sotto il profilo documentale.

Avere a disposizione le carte in regola per vendere e dimostrarsi in grado di fornire al compratore tutte le informazioni possibili sulla casa è un grande punto a favore del venditore. 

Perciò, ancor prima di lanciarsi nella vendita vera e propria, è buona prassi fare un controllo dei documenti necessari e verificare che non ci sia alcun tipo di difformità che potrebbe costituire un ostacolo per il trasferimento della proprietà. 

Tra i documenti fondamentali da reperire assolutamente abbiamo:

  • le visure e le planimetrie catastali; 
  • le certificazioni di conformità dell’impiantistica; 
  • la certificazione energetica (APE o ACE) rilasciata da un tecnico abilitato;  
  • l’atto di provenienza dell’immobile. 

→ Trovi l’elenco completo cliccando qui!

Affrontare la vendita della tua casa con l’Agenzia Immobiliare Alternativa ti permette di evitare molte difficoltà, dato che il tuo agente immobiliare, costantemente aggiornato sulle leggi che regolamentano la compravendita e sulla documentazione indispensabile, controllerà per te i documenti esistenti, ti aiuterà a procurarti quelli mancanti e verificherà che tutto sia in regola, in modo che tu possa realizzare il tuo progetto in completa sicurezza.

3. Non definire una strategia

Per vendere casa non basta fare qualche foto all’immobile e pubblicarle sui vari portali immobiliari: dietro ogni vendita c’è sempre un piano di marketing studiato nel dettaglio, che consente di proporre correttamente la casa sul mercato e di attrarre i potenziali clienti. 

Specialmente in questo caso, il fai da te non ripaga: fondamentale è la presenza su più portali immobiliari con annunci curati, foto professionali e ben illuminate, ma anche una strategia social che punti ad attirare l’attenzione di chi cerca una casa… proprio come la tua!

4.Gestire male le visite immobiliari 

Ah, vuole vedere la casa? Bene, faccia un salto in pausa pranzo, che ho giusto 5 minuti da dedicarle...

Ecco un esempio di come, con poche parole, in un colpo solo si possa:

  1. soffocare l’entusiasmo di un acquirente interessato, che desidera vedere la tua casa in vendita perché spera di incontrare la sua prossima abitazione e vorrebbe almeno sapere che può visitarla con calma;
  2. sminuire l’importanza che ha per te la vendita della tua casa, visto che non puoi dedicare al tuo progetto più di qualche minuto. 

Magari tendi a fare questo errore e ad essere troppo “sbrigativo” perché ti hanno contattato molte persone per vedere l’immobile, nessuna di queste ti ha mai richiamato dopo l’appuntamento e tu hai deciso che non puoi perdere il tuo tempo con tutti.

Se le cose stanno così, sappi che ancora una volta la soluzione è l’agente immobiliare: un vero professionista ti aiuta a fissare visite esclusivamente con chi è realmente interessato all’acquisto di un immobile con le  caratteristiche che proponi, evitando curiosi o fregature. 

Inoltre la presenza di un agente immobiliare obiettivo ed imparziale durante la visita contribuirà a far sentire a proprio agio il visitatore e ti permetterà di raggiungere il risultato desiderato in poco tempo.

5. Non rendere l’immobile presentabile 

La presentazione dell’immobile durante la visita immobiliare è un aspetto troppo spesso sottovalutato, ma che può davvero fare la differenza.

Per concludere la vendita, l’occhio esperto di un agente immobiliare ti suggerirà come esaltare i punti di forza della casa e come allestire correttamente gli spazi, rendendoli accoglienti e mettendone in risalto tutti i pregi.

Per vendere casa, rivolgiti ad Alternativa Immobiliare!

Chiama ora in Agenzia al numero 050 871122, oppure contattaci cliccando qui e ti ricontatteremo il prima possibile! 

Agenzia Immobiliare Alternativa

Via Giosuè Carducci 60/B – La Fontina

San Giuliano Terme (PI)

Telefono: +39 050871122

Cellulare: +39 3929436560

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *