Perché a Pisa le “mura” non sono solo quelle di casa…

Dopo varie aperture straordinarie, finalmente dal 18 maggio 2018 le antiche Mura di Pisa sono definitivamente accessibili al pubblico. Scopri con noi la bellezza di Pisa da una prospettiva… Alternativa!

mura di Pisa

Da molto tempo si parlava dell’inaugurazione delle antiche Mura di Pisa, e l’evento era atteso da anni. Adesso è possibile salire e accedere ad un camminamento lungo 3,1 km grazie al recente progetto di recupero strutturale ed architettonico. Con questo intervento le mura sono state restaurate e messe in sicurezza.

A residenti e turisti è quindi consentito ammirare le bellezze di Pisa da una nuova e straordinaria prospettiva, dal centro abitato in piazzetta del Rosso fino al leone della spettacolare Piazza dei Miracoli. Ammirare la città da 10 m di altezza è qualcosa di veramente unico.

L’antica cinta muraria fu costruita tra il 1154e il 1284 con il duplice scopo di:

  • proteggere la città da attacchi militari
  • salvaguardare Piazza dei Miracoli e i suoi preziosi monumenti.

Proprio da qui, a nord del fiume Arno, cominciarono i primi lavori alle mura di questa città, celebre per essere stata una delle Quattro Repubbliche Marinare. A opera ultimata, il tracciato era lungo complessivamente 7 km, e restò praticamente intatto fino al XIX secolo.

Oggi con questa imponente opera di riqualificazione Pisa ha la grande opportunità di un ulteriore sviluppo turistico di qualità. Il suggestivo percorso sospeso tra terra e cielo offre un’occasione nuova per apprezzare il patrimonio storico cittadino. La passeggiata in quota permette infatti di scoprire scorci sorprendenti.

Come visitare le mura pisane.

mura di Pisa

Le mura che costeggiano un tratto di via Contessa Matilde a Pisa.

Ci sono quattro punti di salita al percorso in quota, di cui tre accessibili ai disabili:

  • Piazza delle Gondole (salita con scale e con elevatore per disabili)
  • Torre Piezometrica presso la ex Marzotto, con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto (salita con scala a chiocciola e con elevatore)
  • Torre di Santa Maria, con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde (salita con scale)
  • Torre di legno in Piazzetta del Rosso (salita con scale e con elevatore per disabili).

Le mura di Pisa saranno aperte fino alla prima domenica di Novembre dalle 9 alle 19; da Giugno ad Agosto l’orario di chiusura sarà spostato alle 21 il venerdì e il sabato; da Novembre al lunedì prima di Pasqua è invece possibile salire sulle mura dalle 10 alle 15.30.

Il prezzo del biglietto per i turisti è di 3 euro; se si desidera utilizzare l’App per la visita guidata l’accesso costa invece 5 euro. In bassa stagione (da Novembre a Pasqua) ammirare la città dall’alto costerà un euro meno.

L’accesso è vietato a minori di 14 anni non accompagnati e ai cani non muniti di museruola e guinzaglio.

Si è trattato di un intervento complesso, nel quale sono stati investiti circa 9 milioni di euro, il 60% dei quali coperti dai cofinanziamenti europei Piuss. Oltre alle antiche  mura, sono stati protagonisti dei lavori di riqualificazione della città anche 25mila metri quadrati di verde, restituiti alla comunità, sui quali sono stati installati la pista ciclopedonale, videosorveglianza ed illuminazione a lampioni scenografica con 232 led. Adesso si possono ammirare tratti di mura e bastioni che prima erano praticamente invisibili, in quanto nascosti da boscaglia.

Pisa è una città straordinaria, meta ambìta per turisti di tutto il mondo; ed è in questo contesto prestigioso che si trova la nostra Agenzia Alternativa Immobiliare.

A contraddistinguerci sono la conoscenza e la passione per il nostro territorio. Desideri trovare la tua casa nella nostra magica città? lasciati prendere per mano dai professionisti dell’immobiliare.

Ti aspettiamo in via Carducci 60/B a Ghezzano!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *